Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

Italia-Spagna 1-2: azzurri sconfitti in Nations League

Gli uomini di Mancini cadono dopo 37 gare senza sconfitta

La nazionale azzurra trova la prima sconfitta dopo 37 risultati utili consecutivi. A San Siro, nella semifinale di Nations League, gli uomini di Mancini, costretti in 10 dal 41’ per l’espulsione di Bonucci, combattono fino al 90′ contro una Spagna in vantaggio per 2-0 grazie alla doppietta di Ferran Torres nel primo tempo. Non basta nel finale il gol del 2-1 firmato da Pellegrini su assist di Chiesa.

Il tabellino

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson; Barella (72′ Calabria), Jorginho (64′ Pellegrini), Verratti (58′ Locatelli); Chiesa, Insigne (58′ Kean), Bernardeschi (46′ Chiellini).
A disposizione: Sirigu, Meret, Dimarco, Acerbi, Cristante, Raspadori, Berardi.
Ct
: Mancini.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Laporte, Pau Torres, Marcos Alonso, Koke (75′ Merino), Busquets, Gavi (83′ Roberto), Oyarzabal, Sarabia (75′ Gil), Ferran Torres (49′ Pino).
A disposizione: de Gea, Sanchez, Porro, Martinez, Reguillon, Garcia, Rodri, Fornals.
Ct
: Enrique.

ARBITROKarasev.
Guardalinee: Demeshko e Gavrilin.
Quarto uomo: Ivanov.
Var: Van Boekel.
Avar: Dingert.

MARCATORI: 17′, 45+2′ F. Torres (S), 83′ Pellegrini (I).
Ammoniti: 30′ Bonucci (I), 45′ Azplicueta (S), 65′ Sarabia (S), 71′ Pino (S), 80′ Locatelli (I), 89′ Oyarzabal (S).
Espulsi: 42′ Bonucci (I).

La cronaca

90+5′ – Triplice fischio. Non basta il gol di Pellegrini all’Italia. Vince 2-1 la Spagna.

90′ – Cinque minuti di recupero.

89′ – Ammonito Oyarzabal, intervento i ritardo su Calabria.

83′ – Sostituzione Spagna: Sergi Roberto per Gavi.

83′ – LA RIAPRE L’ITALIA! Contropiede a campo aperto di Chiesa che davanti a Simon serve a Pellegrini una palla da appoggiare solo in rete.

80′ – Ammonito Locatelli per un fallo su Pino.

78′ – OCCASIONE SPAGNA! Pino serve Alonso, Donnarumma gli chiude lo specchio. Sulla ribattuta Gil murato da Chiellini.

75′ – Doppia sostituzione per la Spagna: fuori Koke e Sarabia, dentro Gil e Merino.

72′ – Cambio Italia: Barella lascia il campo a Calabria.

71′ – Ammonito Pino per comportamento scorretto.

65′ – Ammonito Sarabia per un fallo su Chiellini.

64′ – Sostituzione Italia: esce Jorginho, al suo posto Pellegrini.

63′ – OCCASIONE SPAGNA! Pino arriva sul fondo, crossa in mezzo, Oyarzabal da ottima posizione di testa manda fuori.

58′ – Doppia sostituzione per l’Italia: fuori Veratti e Insigne, dentro Locatelli e Kean.

49′ – Sostituzione Spagna: Feran Torres fuori, entra Pino.

46′ – Sostituzione Italia: Bernardeschi lascia il campo, al suo posto Chiellini.

46′ – Comincia la ripresa. Prima manovra degli azzurri.

45+3′ – Fine primo tempo. Italia-Spagna 0-2, decide una doppietta di Ferran Torres.

45+2′ – RADDOPPIO SPAGNA! Oyarzabal per Ferran Torres che di testa infila Donnaruma.

45′ – Un minuto di recupero.

45′ – Ammonito Azplicueta, ostruzione su Emerson.

42′ – Espulso Bonucci, unico ammonito, per un braccio largo su Busquets, secondo giallo, azzurri in dieci.

35′ – OCCASIONE ITALIA! Jorginho per Emerson, quest’ultimo serve in mezzo Insigne, che spreca a lato un rigore in movimento.

34′ – PALO ITALIA! Ripartenza di Bernardeschi che rientra, calcia col sinistro, pallone toccato da Simon sul legno.

30′ – Ammonito Bonucci per proteste.

19′ – PALO SPAGNA! Marcos Alonso calcia dal limite, papera clamorosa di Donnarumma salvato dal legno, Bonucci spazza in angolo.

17′ – VANTAGGIO SPAGNA! Cross dalla sinistra di Oyarzabal per Ferran Torres, tocco al volo, palo-gol.

5′ – OCCASIONE ITALIA! Emerson ruba palla a Gavi, Chiesa calcia col destro dai 20 metri, Simon si distende e para.

1′ – Inizia Italia-Spagna. Gli ospiti muovono il primo pallone.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il procuratore del talento georgiano del Napoli: "A maggio la situazione sarà più chiara"...
Una condizione posta da De Laurentiis avrebbe fatto saltare l'operazione. Adesso in cima alla lista...
Il Mattino: "Non ci si può reggere sugli errori altrui sfruttati da Osimhen, se poi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli