Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

Il doppio ex – Ferrarese: “Il mio più grosso rammarico è stato arrivare a Napoli in un momento difficile. Su Tudor e Caprari…” [ESCLUSIVA[

Napoli maglia

Il doppio ex – Ferrarese: “Il mio più grosso rammarico è stato arrivare a Napoli in un momento difficile. Su Tudor e Caprari…” [ESCLUSIVA[

In carriera ha difeso i colori di tante squadra ma Claudio Ferrarese – ora dirigente al Sona – ha inevitabilmente un destino legato al Verona. Ha infatti vestito per stagioni differenti la maglia dell’Hellas ma vanta anche 14 presenze complessive con il Napoli pre fallimento. Abbiamo intervistato proprio lui, in qualità di ex apprezzatissimo di entrambe le compagini, per parlare della sfida di domenica.

Napoli e Verona arrivano al match del Maradona in un momento di forma invidiabile…

“Sono due squadre che stanno molto bene e stanno facendo tanti gol. Direi proprio che la prerogativa del Verona stia nel reparto offensivo, sta facendo bene e ha calciatori di qualità. Così come ovviamente anche il Napoli. Mi aspetto una partita molto aperta”.

Tudor sembra studiare da Gasperini e Juric: il Verona può diventare la nuova Atalanta?

“Difficile dirlo adesso. Ora il Verona sta facendo bene ma aveva già fatto benissimo pure con Juric. Chiaramente sono 2 anni che ormai ha una certa continuità di rendimento. Non so se Tudor riuscirà a continuare con questi ritmi. Chiaramente ora sta facendo bene. Va detto anche che l’Atalanta ci ha messo anni interi per diventare una realtà importante e fare molto di più. Per confermarsi è ancora presto, bisogna stabilizzarsi un po’ in Serie A per ancora tanti anni e poi provare a dare continuità. Chiaramente le qualità dell’Atalanta sono superiori ora, così come anche la componente economica. Al momento parliamo di altro quindi”.

Pensi che la rosa del Napoli sia in grado di reggere a lungo termine anche con maggiori innesti dalla panchina, come contro la Legia Varsavia?

“Sì, io direi che ci sono buone possibilità. Ora non so se il club farà qualche ulteriore sforzo a gennaio. Bisognerà capire dove si è arrivati in quel momento. Ma per me già ora il Napoli ha una rosa buona, ci sono calciatori che vanno in panchina ma poi fanno la differenza quando entrano. E’ una squadra completa”.

Tra i tanti giocatori del Verona, Caprari sembra essere arrivato a una consacrazione definitiva dopo anni un po’ anonimi…

“Questo ce lo dirà il tempo, non possiamo giudicare e confermare dopo 3 partite. Lui è arrivato in un momento delicato, sostituire Zaccagni non era di certo facile ma lui ci sta riuscendo alla grande, direi oltre le previsioni. Ora sta a lui confermarsi, nessuno discute le doti tecniche e balistiche del calciatore ma ora serve continuità. Pare che abbia trovato l’ambiente giusto e che Tudor lo stia sfruttando come si deve”.

La tua avventura a Napoli non è stata felicissima ma conservi comunque un buon ricordo della piazza? E prevedi questo presente per il club?

“Il mio più grosso rammarico è stato approdare nel club in un momento difficile della società, per un ragazzo di 22-23 anni arrivare a Napoli era un sogno. Speravo di viverlo in maniera diversa, con una società differente. Però nonostante questo ho un ricordo bellissimo, mi hanno voluto e mi vogliono bene. Quando c’è questo affetto fa molto piacere, vuol dire che ho dato tutto e fatto il professionista nella maniera migliore possibile. Non avrei immaginato onestamente quanto sarebbe poi avvenuto successivamente, anche se con De Laurentiis ce lo si aspettava, parliamo di uno dei più grandi imprenditori in Italia, che ha dimostrato il suo valore. Noi ci allenavamo a Soccavo, senza società. Ora il Napoli ha un centro sportivo e una società importante, con la squadra che va in Europa da anni. Il Napoli adesso è una bella realtà”.

LEGGI ANCHE – De Laurentiis: “Se Insigne vuole andare via ce ne faremo una ragione”

LEGGI ANCHE – Napoli, il report dell’allenamento: personalizzato in campo per 2 azzurri

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.