Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

PAGELLE – Inter-Napoli: Zielinski gol e poco altro, Anguissa ci crede. Che gol Mertens

Le pagelle di Inter-Napoli: Insigne non pervenuto, bene Mertens

OSPINA 5 – Decide di non posizionare l’uomo sul palo in occasione del secondo gol e la paga cara, in ritardo sul diagonale di Lautaro.

DI LORENZO 6 – Corre tanto sul binario di destra, Perisic però è un avversario tosto e non riesce mai a proporsi in modo pericoloso.

RRAHMANI 5,5 – Soffre la rapidità di Correa, viene ammonito a metà primo tempo e si fa condizionare per il resto della gara.

KOULIBALY 6 – Sfortunato nell’episodio del rigore, si rifà recuperando la palla dalla quale nasce il gol di Mertens.

MARIO RUI 5 – Soffre le sgroppate di Darmian e non riesce a rendersi pericoloso. Sfiora il gol del pareggio ma il suo colpo di testa è deviato da Handanovic.

ANGUISSA 6,5 – E’ l’unico che ci crede fino all’ultimo, al 98′ pesca dal cilindro una magia per poi servire un cioccolatino a Mertens che sbaglia da due passi.

FABIAN RUIZ 5 – Lento, macchinoso e senza idee. La schermatura di Inzaghi funziona alla grande e si vede. Sul 3-1 non interviene e lascia scappare Correa, manca la cattiveria.

LOZANO 5,5 – Nel primo tempo accelera in un paio di occasioni per arrivare al cross, mai concretizzati, poi esce dal campo. Il salto di qualità manca ancora.

ZIELINSKI 6 – Sblocca la gara con un bel destro, poi però sparisce dal gioco. Si preoccupa più di marcare Brozovic (con scarsi risultati) che di farsi marcare.

INSIGNE 5 – Anche per lui, oltre alla giocata sul gol nient’altro. In queste gare i giocatori di qualità e carisma sono fondamentali, oggi non sembrava in serata.

OSIMHEN 5 – Non riesce mai a prendere le misure a Ranocchia per superarlo in velocità, soffre molto la fisicità del terzetto dell’Inter e spesso corre a vuoto. Si innervosisce troppo facilmente e troppo presto, deve migliorare molto sotto questo aspetto. Gli facciamo gli auguri di una pronta guarigione dopo il colpo all’occhio.

ELMAS 6 – Entra e prova a creare qualcosa sulla destra, con lui in campo c’è più spazio per Di Lorenzo.

PETAGNA 5,5 – Chiamato in causa all’improvviso per sostituire Osimhen, lotta con Skriniar e Ranocchia ma non riesce mai a ricevere palla in area.

MERTENS 7 – Entra e prova a dare la sveglia ai suoi, trova un gol incredibile dai 25 metri ma all’ultimo secondo si divora il gol del pareggio. Che peccato

SPALLETTI 5,5 – Partita fac simile di quella contro l’Hellas Verona: pressing alto, uomo contro uomo e difesa organizzata su Osimhen, risultato uguale anzi peggio. Non riesce a trovare una soluzione a questo tipo di piano tattico avversario, soffre molto la posizione di Barella nel primo e degli esterni nella ripresa. Cambi forse troppo tardivi.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le pagelle di SiamoilNapoli.it al termine di Napoli-Barcellona. Dicci la tua nei commenti!...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli