Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Spalletti: “Meglio nel secondo tempo, male nel primo. Osimhen? Spero sia solo una botta”

Spalletti

Le parole di Spalletti dopo il KO con l’Inter

Il Napoli cade in casa dell’Inter e sciupa un’altra occasione per allungare sul Milan. A San Siro finisce 3-2 con i gol di Zielinski, Calhanoglu, Perisic, Lautaro e Mertens; nerazzurri adesso a -4 dalla vetta. Finisce dopo 21 giornate l’imbattibilità del Napoli, a meno di 24 ore da quello del Milan. A fine gara Luciano Spalletti ha commentato così:

“Lautaro è un grande calciatore, quando è arrivato ha avuto difficoltà poi quando gli ho dato spazio ha dimostrato cosa sa fare. Nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio, abbiamo fatto scelte più coraggiose, nel primo tempo eravamo spesso a cercare soluzioni ma senza carattere e intraprendenza. Eravamo spesso in ritardi, abbiamo giocato bene nel finale. Osimhen? Lui è un ragazzo generoso, si lascia trascinare dalla partita ma deve fare delle scelte, soprattutto in fase di pressing. Se corre a vuoto, lo fa tutto la squadra. Ha un occhio gonfio, quando ha preso la botta non vedeva manco bene. Spero sia un trauma contusivo e basta. L’Inter gioca bene con i quinti, è difficile affrontarli con un determinato atteggiamento tattico. Bisogna essere corti e poter arrivare col terzino sul loro quinto. Alcune volte ci siamo mossi bene, poi dipende tutto dal possesso e gestione della palla. Se fai tu la partita non si riescono a sistemare bene; loro però sono bravi in questo. Bisogna giocare a viso aperto, un po’ l’abbiamo fatto ma nel primo tempo ci è mancato il coraggio. All’intervallo ho detto che non dovevamo avere paura e timore di tentare la giocata. Ormai non ci possiamo più nascondere, giochiamo a viso aperto per qualsiasi tipo di obiettivo. Ci siamo meritati le attenzioni delle altre squadre. Occasione persa? Sono arrabbiato se non facciamo le cose che dobbiamo fare, nel primo tempo ero arrabbiato. Per giocare a livelli alti bisogna avere coraggio”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti biancoazzurri

UNO DEI MIGLIORI ATTACCANTI DI SEMPRE DEL NAPOLI

Bruno Giordano

UNO DEGLI ATTACCANTI BRASILIANI PIÙ FORTI DI TUTTI I TEMPI

Careca

"EL PIBE DE ORO", IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Diego Armando Maradona

IL "MAREKIARO" DI NAPOLI, storico capitano azzurro

Marek Hamsik

Altro da News