Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

Varricchio: “Osimhen ha fame e rabbia come CR7! Mertens? Ultimamente non sembrava lui. Su Petagna…” [ESCLUSIVA]

Osimhen

Varricchio: “Osimhen ha fame e rabbia come CR7! Mertens? Ultimamente non sembrava lui. Su Petagna…” [ESCLUSIVA]

Negli anni più bui post fallimento, in particolare nei primi mesi del Napoli Soccer di De Laurentiis, uno dei calciatori più amati e rispettati dalla tifoseria è stato Massimiliano Varricchio, che con i suoi gol a contribuito alla rinascita della compagine azzurra. Abbiamo intervistato proprio l’ex attaccante di Napoli, Spezia, Pescara e Spal per parlare del roster di attaccanti azzurri e della sfida di giovedì contro la Legia Varsavia.

Ti aspettavi questo miglioramento da parte di Osimhen? E secondo te può ancora migliorare?

“Una crescita così veloce non se l’aspettava nessuno. Aveva dato dei segnali nella seconda parte dello scorso campionato, dopo alcuni infortuni. Poi ha dimostrato anche di cominciare a capire il calcio italiano. Si vedeva che doveva entrare in sintonia con la squadra. Sta facendo un salto di qualità a livello di convinzione. Si vede che ha cattiveria nel voler fare gol e incidere, vedo una fame che per un centravanti è fondamentale.

Una fame che, per esempio, non vedo in un Morata: ottimo giocatore ma per me non sarà mai un grande centravanti da 20 gol, non ha la fame – per esempio – di un CR7. In Osimhen sto vedendo lo stesso tipo di rabbia, questa voglia di incidere e fare gol. Poi ha qualità fisiche e tecniche, sta migliorando anche nel gioco con i compagni. Deve continuare con questa voglia, poi ci saranno anche i momenti in cui la palla non entrerà. Lì dovrà dimostrare di essere cresciuto”.

In relazione al turnover e alla Coppa d’Africa ritiene Mertens ancora un elemento in grado di fare la differenza?

“Non bisogna dimenticare quello che ha fatto a Napoli. Ha tutto, con caratteristiche totalmente diverse da Osimhen, per poter fare bene. Ha una grande tenacia e può ancora dare molto. Però non vorrei avesse perso la rabbia, nelle ultime partite dell’anno scorso non sembrava lui. Mi piacerebbe vederlo bello determinato, anche perché ha una tecnica eccezionale. Se è quello che conosciamo, sicuramente darà un contribuito importantissimo”.

Che consiglio daresti a Petagna: restare a Napoli o andare via?

“Secondo me in questi casi incide molto il carattere del giocatore. Magari qualcuno, per necessità o volontà, vuol’essere protagonista o si accontenta di giocare in una squadra di metà classifica. C’è chi invece non avverte questa necessità di voler giocare sempre. Io ero uno che voleva giocare sempre, volevo essere protagonista. Nelle rose ci sono ragazzi che non possono sempre giocare, quindi c’è chi accetta di entrare e dare il suo contributo. Magari lui può aspettare quest’anno, però deve cercare di fare il suo. Poi a un certo punto deve anche emergere la voglia di sentirsi più importante e dimostrare altrove con un minutaggio superiore. Certo, a volte ad andare via si fa peggio, si rischia di fare mezzo campionato e poi fermarsi. Poi ovvio, accontentarsi è un parolone quando si parla di Napoli. Però è vero che sta giocando poco”.

Giovedì il Napoli affronta la Legia Varsavia: che partita sarà?

“In Europa ogni gara è difficile. Se il Napoli gioca da Napoli vince, però se non ci si presenta al top abbiamo visto che in Europa è un attimo rimediare brutte figure. Sono convinto che il Napoli possa ancora vincere il girone, se gioca da Napoli può vincerle tutte. Poi se ci sarà lo spareggio, si farà. L’importante è non abbandonare mentalmente le competizioni, perché poi si recrimina se non si raggiungono gli obiettivi nemmeno in campionato. Le grandi squadre devono portare avanti tutte le competizioni, non si può scegliere cosa vincere o vincere tutto ma almeno qualcosa la porti a casa”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Esclusive

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.