Resta in contatto
Sito appartenente al Network

L'angolo dell'avversario

Salernitana-Napoli, la partita vista da Salerno: i granata lottano ma non basta, fischi dopo il 90′

Un gol per tempo di Di Lorenzo e Osimhen permette ai partenopei di battere i granata

Salernitana-Napoli 0-2 è risultato amaro per la truppa di Davide Nicola. All’Arechi arriva il secondo ko consecutivo, il terzo in quattro gara in questo avvio di 2023. A decidere il match in favore del Napoli ci pensano Di Lorenzo ed Osimhen, costringendo la squadra granata ora a guardare con apprensione il vantaggio sulla zona retrocessione ridotto a 6 punti dopo il successo odierno del Verona in attesa del Lecce.

Si apre con un ko  la seconda “avventura” di Davide Nicola sulla panchina granata. La Salernitana prova a resistere all’onda partenopea con un 4-3-3 nuovo di zecca che mette in difficoltà i partenopei, nonostante l’infortunio di Gyomber. Il match si sblocca all’ultimo secondo del primo tempo, con Di Lorenzo che fulmina Ochoa e sigla il vantaggio. In apertura di ripresa Osimhen chiude i conti, rapido a fiondarsi sul palo colpito da Elmas. Non succede più niente,  fino al palo beccato da Piatek nel finale su errore di Di Lorenzo e super intervento di Meret, con la Salernitana che si arrende definitivamente al ko sotto il diluvio dell’Arechi, tra i fischi dei tifosi di casa dopo il 90′, e cori per richiedere un cambio di marcia all’insegna dell’impegno e degli attributi da tirare fuori in campo.

TUTTE LE NEWS SU CALCIOSALERNITANA

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da L'angolo dell'avversario