Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

Spalletti cittadino onorario di Napoli: “Sono uno scugnizzo! Questa è casa mia”

Spalletti cittadino onorario di Napoli: "Sono uno scugnizzo! Questa è casa mia". Le parole del C.T. dell'Italia

Spalletti
Spalletti

Luciano Spalletti ha ricevuto oggi la cittadinanza onoraria di Napoli, conferitagli dal Sindaco Gaetano Manfredi, alla presenza – tra gli altri – anche del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis.

Ecco le parole con cui Spalletti ha accolto questo particolare onore: “Voglio ringraziare il Sindaco e tutti i Consiglieri Comunali, così come tutte le persone con cui ho collaborato nel calcio Napoli come il mio staff, Giuntoli, De Laurentiis, la società tutta e i giocatori. Sono emozionatissimo ma non so se merito tutto questo, alla fine è stato detto che avevo una squadra fortissima e che tutti potevano vincere. Questa onoreficenza è la dimostrazione del legame umano che c’è stato tra me e la gente di Napoli.

Quando sono diventato allenatore del Napoli chiedevo a tutti di avere lo stadio pieno e in queste due stagioni è accaduto. Oggi abbiamo messo al centro dei desideri tutto ciò che è successo, l’unione di tutti può portare alla vittoria. Oggi Napoli è casa mia, sono ufficialmente uno scugnizzo. Non merito tutto questo, nessuno merita quello che voi avete trasferito a me.

Lavorare con De Laurentiis? Lui è sempre stato così, sembra di essere in un film horror in cui può arrivare da un momento all’altro il colpo di scena!”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il procuratore del talento georgiano del Napoli: "A maggio la situazione sarà più chiara"...
Una condizione posta da De Laurentiis avrebbe fatto saltare l'operazione. Adesso in cima alla lista...
Il Mattino: "Non ci si può reggere sugli errori altrui sfruttati da Osimhen, se poi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli