Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Napoli verso Udine: pronto Ostigard in caso di forfait di Juan Jesus

Il difensore brasiliano ha lavorato soltanto in palestra ed è in dubbio per la sfida con i bianconeri. A centrocampo possibile conferma per Cajuste

La corsa del Napoli verso un posto in Europa prosegue, ma non senza ostacoli. Lunedì sera, la squadra si troverà di fronte ad una sfida cruciale ad Udine, contro una squadra alla disperata caccia di punti salvezza. La gara del Friuli, in programma lunedì 6 maggio alle ore 20:45, sarà dunque fondamentale sia per gli azzurri di Calzona (che non vincono dal 7 aprile) sia per i bianconeri di Cannavaro (reduci dal pareggio di Bologna).

Dal report dell’ultimo allenamento emergono notizie che potrebbero impattare sulle scelte di Calzona: Juan Jesus ha infatti svolto lavoro personalizzato in palestra a causa di problemi fisici, mentre Kvaratskhelia e Osimhen si sono regolarmente allenati col gruppo. Un’assenza sicura e significativa sarà quella di Piotr Zielinski, che non prenderà parte alla trasferta di Udine per infortunio.

Nonostante queste difficoltà, Calzona si affiderà al collaudato modulo 4-3-3 per cercare di portare a casa un risultato positivo. Meret sarà confermato tra i pali, supportato da una difesa solida composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, (che probabilmente prenderà il posto dell’acciaccato Juan Jesus) e Olivera. Il centrocampo vedrà Lobotka e Zambo Anguissa guidare le operazioni, con Cajuste che potrebbe avere la meglio su Traore per un posto da titolare. L’attacco sarà composto dal solito trio Kvaratskhelia, Politano, e Osimhen.

Fabio Cannavaro dovrà fare i conti con diverse defezioni. Alla lista degli indisponibili, già di per sé abbastanza lunga considerando anche le squalifiche degli argentini Payero e Perez, si è aggiunto Silvestri (il portiere bianconero che ha chiuso anticipatamente la propria stagione). Viaggia verso il recupero invece Ehizibue.

Il modulo sarà il consueto 3-5-2 con Okoye in porta, Joao Ferreira, Bijol e Kristensen in difesa, Ehizibue e Kamara sulle fasce, Walace in mezzo insieme a Samardzic e con tutta probabilità Zarraga, davanti coppia d’attacco formata da Pereyra e Lucca.

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A 90 minuti dal termina il Napoli può ancora sperare in un posto per l'Europa...
Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia è l'uomo da cui il Napoli vuol far partire la sua ricostruzione...
rudi garcia

Lo scrittore e giornalista Angelo Forgione, sui suoi profili social, è tornato su Rudi Garcia...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli