Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Bordin: “La gara con il Verona non è così scontata”

Il doppio ex: "Il Napoli può ancora piazzarsi tra le prime quattro del campionato. La rosa deve sopperire all'assenza di Osimhen"

Napoli-Verona in programma domenica pomeriggio sarà la sfida tra due squadre in difficoltà e per questo molto complicata da interpretare. Il doppio ex, Roberto Bordin, la vivrà da spettatore interessato: “Le partite vanno sempre giocate sul campo. In ogni gara può esserci un episodio che può incrinare la preparazione settimanale, per questo è fondamentale essere pronti a trovare le soluzioni giuste e sapersi adeguare. Sulla carta, il divario è abbastanza netto ma può non bastare. Sarà importante, dunque, giocare sullo stesso piano dell’avversario e cercare di sfruttare le proprie potenzialità“.

Napoli-Verona vista dal doppio ex Roberto Bordin

“Il Napoli può ancora piazzarsi tra le prime quattro del campionato. C’è ancora tanto da giocare e le possibilità ci sono. È ovvio che bisogna inanellare delle vittorie, anche guardando i risultati delle rivali. Tuttavia, i punti da conquistare sono tanti e bisogna andarseli a prendere – ha detto a Station Radio -. Osimhen? È sicuramente una pedina fondamentale per il Napoli. Il Napoli, però, in quanto squadra campione deve poter sopperire anche a defezioni importanti. La rosa degli azzurri è competitiva, anche in panchina. Proprio la panchina è stata un fattore decisivo per il trionfo dello scorso anno”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex portiere: "Gli azzurri hanno fatto vedere molti passi in avanti. Il primo tempo è...
La squadra di Calzona ha a disposizione 12 gare (e 36 punti) per completare una...
Il polacco è in vantaggio su Traoré per la sua maggiore esperienza, ma non è...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli