Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ngonge, l’intermediario: “Felice a Napoli, segnerà contro il Verona!”

Ngonge, l'intermediario: "Felice a Napoli, segnerà contro il Verona!". Le considerazioni sul giocatore appena arrivato

Ngonge
Ngonge

Intervistato da Radio CRC, l’intermediario della trattativa che ha portato Ngonge al Napoli, ovvero Angelo Cristofoletti, ha parlato delle prime settimane dell’ex Verona in azzurro.

Ecco le sue considerazioni: “E’ molto felice di essere a Napoli, adora la città, la piazza, non nascondo la sua grande gioia quando è venuta fuori la trattativa con il Napoli.

De Laurentiis e l’area sportiva e tecnica hanno creduto tantissimo nel giocatore, l’hanno voluto fortemente. E’ stato molto seguito e monitorato: già quando era in Olanda l’area scouting azzurra lo seguiva, poi nell’ultimo anno, da quando è sbocciato in Italia, è stato monitorato con ancora più attenzione.

In campo contro la Lazio? Ngonge aveva tantissima voglia di entrare e provare ad incidere sin da subito. E’ chiaro che si rende pure conto di essere arrivato da poco in un contesto già collaudato, il suo spazio dovrà ritagliarlo con le prestazioni. Domenica il ragazzo è entrato in campo con grande fame, quello che ci è stato chiesto di mettere in campo quando abbiamo concluso col Napoli. Ngonge deve dimostrare di essere un giocatore adeguato ad una grande piazza quale è Napoli.

Il presentimento su Napoli-Verona

Napoli-Verona? Farà il gol dell’ex, ce lo sentiamo e speriamo che giochi. Il ragazzo ci tiene e ci terrà a fare una grande partita. Ci metterà testa e grande professionalità, nella speranza di portare 3 punti al Napoli. Giocherà col cuore un pò così perché affronterà il Verona, club che ha investito tanto su di lui a gennaio scorso quando nessuno ci aveva dato fiducia.

Quel mancato gol a Napoli, lo ricorderete, gli è rimasto in testa per parecchi mesi. Negli ultimi 6 mesi Ngonge è cresciuto tanto anche dal punto di vista della determinazione e mi auguro per il Napoli che possa far bene anche perché il club ha lavorato a fari spenti in maniera eccellente su di lui. Ci ha creduto fortemente e il Napoli merita di tornare in Champions League. Il Napoli sta nel cuore”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'ex portiere: "Gli azzurri hanno fatto vedere molti passi in avanti. Il primo tempo è...

Le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi, lunedì 4 marzo 2024.

...
Calzona
Le parole del tecnico partenopeo nel post partita di Napoli-Juve...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli