Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Forse è arrivato il momento di una “promozione” per Ostigard

Forse è arrivato il momento di una "promozione" per Ostigard. Il norvegese si è rilanciato bene contro il Frosinone: merita la titolarità?

Ostigard
Ostigard

Nel recente assetto della squadra del Napoli, una sorpresa piacevole è stata la prestazione di Leo Ostigard contro il Frosinone, con il norvegese chiamato a sostituire Juan Jesus nella zona di centro sinistra della difesa. Nonostante l’improvviso cambio, Ostigard ha dimostrato di essere all’altezza della situazione, contribuendo solidamente alla tenuta difensiva del team.

La buona prova di Ostigard contro il Frosinone

Durante l’ultima partita, Ostigard ha totalizzato 101 minuti in campo, una durata che testimonia la sua resistenza e affidabilità. I numeri parlano chiaro e delineano il profilo di un difensore efficace e determinante:

  • 65 passaggi riusciti con un’impressionante precisione dell’89%, sottolineando la sua abilità nel mantenere il possesso e nell’avviare l’azione dalla retroguardia.
  • 2 palloni recuperati, che evidenziano la sua attenzione e prontezza nel leggere il gioco avversario.

 

  • Statistiche avanzate:
    • 4° per palloni giocati con 81 tocchi, dimostrando la sua centralità nel gioco di squadra.
    • 2° per passaggi riusciti, riflettendo la sua precisione e la sua capacità di contribuire alla costruzione del gioco.
    • 4° per l’indice di verticalità del Napoli con un valore di 2.74, che mostra la sua propensione a giocare palle incisive.
    • 1° per disponibilità al passaggio con un eccezionale 82,71%, un dato che lo rende un punto di riferimento costante per i compagni di squadra.
    • 4° per chilometri percorsi con 10.41 km, indicativo del suo impegno e della sua presenza costante in campo.

Ostigard può diventare l’uomo in più della difesa?

Le prestazioni di Ostigard non solo potrebbero rafforzare la scapestrata difesa del Napoli. Inviano anche un messaggio chiaro riguardo al suo potenziale e alla sua crescita come calciatore. Allo stesso modo di Natan, un altro giovane talento della squadra, Ostigard meriterebbe una considerazione maggiore per il futuro. Le sue capacità dimostrate e l’atteggiamento in campo suggeriscono che potrebbe avere un impatto significativo e duraturo all’interno della formazione azzurra. Sempre che non sia costretto a lasciarla.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

italiano
La curiosissima statistica di Italiano contro il Napoli. Il tecnico della Fiorentina protagonista indiretto di...
Kvaratskhelia
La magia di ieri non deve ingannare sul momento di Kvaratkshelia. Il georgiano è troppo...
Napoli
Rallegriamoci: siamo a poco dalla fine dello strazio. Una sola settimana e poi questa tremenda...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli