Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

Spalletti Re Mida: il Napoli vale già 100 milioni in più

Anguissa

Il primo posto in campionato ha aumentato il valore del Napoli

L’inizio di campionato del Napoli è a dir poco perfetto: 7 vittorie su 7, 18 gol fatti e 3 subiti. Numeri da schiacciasassi, che hanno portato alla città un enorme entusiasmo dopo lo sciagurato finale di stagione scorso. Luciano Spalletti ha portato qualcosa che mancava all’interno di uno spogliatoio che è rimasto praticamente lo stesso: la fiducia. Fin dal suo arrivo ha speso ottime parole sulla rosa, sulla sua qualità e la sua competitività, parole che hanno smosso qualcosa nei ragazzi. In campo la squadra gioca bene, concretizza ciò che crea, subisce poco e bene, limita i danni al minimo e sa ripartire con ferocia. A giovare di questa crescita sono tutti: calciatori, allenatore, tifosi ma anche il presidente. Come riporta la Gazzetta dello Sport, infatti, il valore del parco giocatori del Napoli è salito di oltre 100 milioni: 380 in estate, 490 adesso. Anguissa, grande intuizione di Giuntoli, ha visto aumentare il suo valore di 10 milioni rispetto al presso concordato per il riscatto. A strappare la scena, però, è ancora una volta Osimhen che grazie alla pioggia di gol e ottime prestazioni, ha raggiunto quota 110 milioni di euro, il doppio di quella di inizio stagione.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il procuratore del talento georgiano del Napoli: "A maggio la situazione sarà più chiara"...
Una condizione posta da De Laurentiis avrebbe fatto saltare l'operazione. Adesso in cima alla lista...
Il Mattino: "Non ci si può reggere sugli errori altrui sfruttati da Osimhen, se poi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli