Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

De Nicola, ex medico Napoli: “Quando c’ero io si faceva un certo tipo di lavoro che oggi non si fa ma non parlerò di questo con De Laurentiis”

Napoli

De Nicola, ex medico Napoli: “Quando c’ero io si faceva un certo tipo di lavoro che oggi non si fa ma non parlerò di questo con De Laurentiis”

Intervistato da Radio Punto Nuovo, l’ex responsabile dello staff medico del Napoli Alfonso De Nicola ha parlato del momento tremendo che gli azzurri stanno vivendo a livello di infortuni.

Ecco le sue dichiarazioni principali: “Quando c’ero io c’era anche un tipo di lavoro a 360° che oggi non si riesce a fare più, un lavoro molto complesso di ricerca scientifica e prevenzione che prevedeva tante situazioni. Con Ghoulam e Milik non si poteva fare nulla perché la rottura di certi elementi non si è ancora compreso come combatterli. Nove giocatori fuori in una rosa di 25 sono davvero tanti. Prevenire gli infortuni non è facile perché bisogna prendere tante botte prima.

Sono convinto che questo staff lavora in maniera diversa rispetto a quanto facevamo prima ma non ho parlato e non ho voglia di parlare con De Laurentiis di questo. Non voglio parlare di persone che si dimenticano di me. Forse ha fatto bene a mandarmi via perché mi ero montato troppo la testa. Screzi con Ancelotti? Io sono stato sempre uguale, probabilmente il Napoli ti fa perdere la testa negli ultimi anni”

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Cajuste
Cajuste, risentimento muscolare: le ultime da Castel Volturno dopo l'allenamento di oggi del Napoli di...
Kvaratskhelia
De Laurentiis, non ha fretta di ridiscutere il contratto, non ci sono clausole e il...
L'ex ct della Nazionale: "Per uscire fuori da questa situazione serve la loro reazione"...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli