Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spalletti: “Insigne, Mario Rui e Fabian Ruiz non ci saranno per il Milan. Le ultime due sconfitte sono colpa mia”

Spalletti

Spalletti: “Insigne, Mario Rui e Fabian Ruiz non ci saranno per il Milan. Le ultime due sconfitte sono colpa mia”

Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha parlato della critica situazione a livello di infortuni per quanto concerne il Napoli in vista del big match in casa del Milan.

Ecco le sue parole: “Infortuni? Non voglio partecipare a questo gioco. Partiamo con 17 giocatori e dobbiamo dare il massimo tenendo sempre conto della maglia che indossiamo. Manolas via? Una storia che riguada il suo rapporto con il club e la società. Non parlo di lui ma mi fa piacere averlo visto felice per il ritorno all’Olympiakos. Espulsioni? Purtroppo ho creato un problema ai miei calciatori, la responsabilità per le due recenti sconfitte è la mia.

Indisponibili? Mario Rui non è convocato, al pari di Fabian Ruiz, Insigne, Osimhen e ovviamente Koulibaly. Solo uno che ha perso il senno potrebbe rinunciare a lui. Con lui mi sono trovato sin da subito bene. Che Milan mi aspetto? Quello degli ultimi 2 anni, generato dal buon lavoro di Pioli. Ultimamente abbiamo perso troppi palloni. Quella con l’Empoli è stata la partita in cui abbiamo perso più palloni dall’inizio del campionato. Siamo in credito con la sfortuna ma non è detto che questo credito ci venga risarcito”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La squadra di Calzona ha a disposizione 12 gare (e 36 punti) per completare una...
Il polacco è in vantaggio su Traoré per la sua maggiore esperienza, ma non è...
Il nigeriano ha segnato cinque reti nelle ultime tre gare giocate contro la Vecchia Signora,...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli