Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

I giocatori del Napoli che fanno parte del FIFA 100

I giocatori del Napoli che fanno parte del FIFA 100, la famosa lista di calciatori stilata da Pelè e passata velocemente alla storia

Maradona
Maradona

In quanto uno dei club più iconici del calcio italiano, il Napoli può vantare la presenza di tre delle sue ex stelle nella prestigiosa lista del FIFA 100, un elenco di calciatori compilato nel 2004 da Pelé su richiesta della FIFA per celebrare i migliori giocatori viventi nel centenario dell’organizzazione. Omar Sívori, Dino Zoff e Diego Armando Maradona sono i tre nomi leggendari che hanno indossato la maglia azzurra del Napoli, lasciando un’impronta indelebile nella storia del club.

Omar Sívori, l’oriundo virtuoso

Enrique Omar Sívori, nato in Argentina ma naturalizzato italiano, ha iniziato la sua carriera in Europa con la Juventus, ma è stato anche un pezzo importante della storia del Napoli negli anni ’60. Notato per la sua abilità tecnica, la sua creatività in campo e il suo carattere indomabile, Sívori ha segnato un’era nel calcio italiano con dribbling mozzafiato e gol spettacolari. Al Napoli, anche se la sua permanenza non fu lunga come quella alla Juventus, ha lasciato un segno grazie alla sua classe innata e alla sua capacità di trasformare le partite con singole giocate.

Dino Zoff, il gigante tra i pali

Dino Zoff, uno dei più grandi portieri nella storia del calcio, ha avuto una carriera straordinaria che include un significativo periodo al Napoli prima di trasferirsi alla Juventus. Durante il suo tempo con gli azzurri, Zoff ha dimostrato le qualità che lo avrebbero portato a diventare un campione del mondo con l’Italia nel 1982. La sua calma, le sue abilità nel posizionamento e le sue parate decisive sono state fondamentali per il Napoli, stabilendo un livello di affidabilità e sicurezza tra i pali.

Diego Armando Maradona, il Dio del calcio

Diego Armando Maradona è forse il nome più emblematico associato al Napoli. Arrivato nel 1984, Maradona ha trasformato il club in una forza dominante nel calcio italiano e europeo. Sotto la sua guida, il Napoli ha vinto i suoi primi due titoli di Serie A (1986-87 e 1989-90), oltre a conquistare la Coppa UEFA nel 1989. Maradona era amato non solo per il suo incredibile talento, ma anche per la sua capacità di connettersi con i tifosi napoletani su un livello emotivo profondo, diventando un simbolo della città stessa.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

italiano
La curiosissima statistica di Italiano contro il Napoli. Il tecnico della Fiorentina protagonista indiretto di...
Kvaratskhelia
La magia di ieri non deve ingannare sul momento di Kvaratkshelia. Il georgiano è troppo...
Napoli
Rallegriamoci: siamo a poco dalla fine dello strazio. Una sola settimana e poi questa tremenda...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli