Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in Trasferta, Flori (CalcioEmpoli): “Contro il Napoli sfida delicata, la posta in palio è alta”

Le parole del nostro collega Michele Flori, il quale ha parlato ai nostri microfoni della prossima di campionato che vedrà il Napoli di Calzona di scena al Castellani contro l'Empoli

Empoli

Ritorna il consueto appuntamento con la Penna in Trasferta e, questa volta, ai nostri microfoni si è presentato Michele Flori, collega esperto del mondo Empoli. A lui abbiamo chiesto di presentarci questa sfida, molto intrigante, tra due squadre in difficoltà, ma con la voglia di fare punti.

Che partita bisogna aspettarsi tra una squadra ancora in corsa per l’Europa e una per la salvezza? 
È indubbiamente una sfida delicata, tra due formazioni che non possono permettersi passi falsi. L’Empoli perdendo a Lecce si è complicato la vita, il Napoli ha compiuto un mezzo “suicidio” facendosi riprendere dal Frosinone. La posta in palio è alta per entrambe le squadre, mi aspetto una gara ricca di tensione e con pochi gol”.
Chi pensi possa essere decisivo ai fini del risultato?
Nonostante le difficoltà il Napoli ha giocatori, soprattutto nel reparto avanzato, che possono fare sempre la differenza. Difensivamente tutte e due concedono molto quindi dovranno essere bravi gli attaccanti a sfruttare le occasioni utili. In casa Empoli attenzione a Cambiaghi, che si è sbloccato due settimane fa ed ora è più libero anche mentalmente”.
Dopo un avvio straripante di Nicola la squadra si è un po’ affievolita, cosa è mancato nelle ultime uscite? 
L’arrivo di Nicola aveva riportato solidità difensiva ed è proprio questo fondamentale che ultimamente è mancato. In tre delle ultime quattro gare l’Empoli ha subito gol dal novantesimo in poi, significa che gli azzurri tendono a calare di concentrazione proprio quando si entra nella fase decisiva delle partite”.
Qualche possibile indizio di formazione? 
L’Empoli non stravolgerà l’assetto delle uscite. Tra i titolari mancherà solo Ismajili, che sarà rimpiazzato da Bereszynski. Qualche ballottaggio a centrocampo tra Maleh, Fazzini e Bastoni e in attacco dove Niang e Cerri si giocano la maglia da titolare al centro del reparto offensivo. Per il resto non dovrebbero esserci grosse novità”.
All’andata la decise Kovalenko con un eurogol, quante chance ci sono ora per i toscani di vincere? 
Già nel passato recente l’Empoli è stata in grado di fare qualche sgambetto al Napoli…Sarà una partita aperta, penso che ogni risultato sia possibile ed è difficile fare un pronostico. Se proprio devo sbilanciarmi direi un pareggio, che in fin dei conti ai toscani potrebbe anche andare bene”.
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli