Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Spalletti: “Discriminazione colpa dei genitori. Napoli è gioiosa, vogliamo vincerle tutte”

Spalletti

Le parole del tecnico all’evento a Palazzo Reale

Il tecnico del Napoli Luciano Spalletti è stato ospite al Festival di Casa Corriere tenutosi al Palazzo Reale, durante la serata ha risposto a diverse domande, sia sugli azzurri che sul suo passato:

ROMA –Io ho la coscienza a posto, per me diventa facile lasciar passare tutto. Se paghi il biglietto puoi fare quello che vuoi, io non porterei mai mio figlio allo stadio ad insultare un’altra persona o farmi sentire mentre lo faccio. Questi genitori non sono adatti ad insegnare ai propri figli come ci si comporta, da questi comportamenti si legittimano le radici della discriminazione. I ragazzi andrebbero preparati al meglio ad affrontare queste cose. Ci si rimane male, è deprimente portare i figli a fare o vedere queste cose“.

PARAGONI  –Ho detto fin da subito di aver completato il tour dell’anima avendo vissuto a Roma, Milano e Napoli. Roma e Napoli si somigliano, ma io la pressione me la produco da solo, ho bisogno di rendere al massimo. Milano è un po’ più moderata come città, le altre due invece ti bruciano anche se non sei pronto a ricevere tutto quell’amore. Questa è una città gioiosa, non faccio una vita mondana ma resto sempre a Castelvolturno per preparare le cose per il giorno dopo. Ogni tanto vado a cena fuori perché si mangia bene. In tangenziale la mattina è un caos, con motorini che spuntano ovunque, ma lo percepisco come intensità generale”. 

MOZZARELLA –Ne vado pazzo, mi piace moltissimo, pensate che mi danno i limiti perché non riesco a smettere di mangiarla”. 

HELLAS VERONA –Tutti ormai si aspettano un livello alto, noi compresi. Dobbiamo e vogliamo fare una bella prestazione per dare un altro segnale forte. Vogliamo dare continuità nei risultati, abbiamo scoperto tante belle cose nelle vittorie e vogliamo continuare ad averle. Siamo una grande squadra, ma possiamo fare ancora meglio. Sono fiducioso”. 

KOULIBALY –Sua maestà mancherebbe a tutti, per fortuna abbiamo una rosa che ci permette di stare tranquilli perché ci sono calciatori pronti ad affrontare tutte le situazioni, come si è visto ieri”. 

SCUDETTO – “Indossiamo una maglia importante che va arricchita con cose importanti. Puntiamo a vincere più partite possibili, se ci saranno squadre più forti di noi, lo vedremo nel percorso. Vincere dipenderà da tante cose, noi ci prepareremo bene“.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Napoli mette nel mirino un difensore della Fiorentina dal costo e dall'ingaggio accessibili: ecco...
Napoli
Gli azzurri non raccolgono così pochi punti dalla stagione 2011/12, 48 dopo 32 gare,...
Soulé
Le parole del fantasista argentino, rilasciate ai tifosi, all'uscita dallo Stadio Maradona...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Siamo il Napoli