Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

ASL Napoli 2, il direttore: “Leicester deve fare i tamponi obbligatoriamente perché rappresenta un potenziale focolaio”

Leicester

ASL Napoli 2, il direttore: “Leicester deve fare i tamponi obbligatoriamente perché rappresenta un potenziale focolaio”

Intervistato da Radio Punto Nuovo, il direttore dell’ASL Napoli 2 – cioè Antonio D’Amore – ha cercato di aggiornare sulla vicenda del controllo sul focolare del Leicester. Ieri infatti l’allenatore Brendan Rodgers, in conferenza stampa, aveva spiegato che 10 persone tra giocatori (7) e staff tecnico (3) erano stati lasciati a casa per alcune problematiche riguardanti la malattia. L’ASL vuole dunque vederci chiaro sul possibile cluster.

Ecco le dichiarazioni: “Il Leicester lo tamponiamo. Stiamo applicando la prassi e rispettando le norme, come sempre. Oggi peraltro è ancora più importante perché la curva dei contagi sta crescendo. Il Leicester rappresenta un potenziale focolaio ed è obbligatorio che si sottopongano ai tamponi. La curva dei contagi è in risalita ma per fortuna c’è una minore ospedalizzazione”.

LEGGI ANCHE – Avv. Grassani: “Ricorso Spalletti, domani la decisione! Sul procedimento contro Maksimovic…”

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

I Miti biancoazzurri

UNO DEI MIGLIORI ATTACCANTI DI SEMPRE DEL NAPOLI

Bruno Giordano

UNO DEGLI ATTACCANTI BRASILIANI PIÙ FORTI DI TUTTI I TEMPI

Careca

"EL PIBE DE ORO", IL MIGLIORE DI TUTTI I TEMPI

Diego Armando Maradona

IL "MAREKIARO" DI NAPOLI, storico capitano azzurro

Marek Hamsik

Altro da News