Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

ASL Napoli 2, il direttore: “Leicester deve fare i tamponi obbligatoriamente perché rappresenta un potenziale focolaio”

Leicester

ASL Napoli 2, il direttore: “Leicester deve fare i tamponi obbligatoriamente perché rappresenta un potenziale focolaio”

Intervistato da Radio Punto Nuovo, il direttore dell’ASL Napoli 2 – cioè Antonio D’Amore – ha cercato di aggiornare sulla vicenda del controllo sul focolare del Leicester. Ieri infatti l’allenatore Brendan Rodgers, in conferenza stampa, aveva spiegato che 10 persone tra giocatori (7) e staff tecnico (3) erano stati lasciati a casa per alcune problematiche riguardanti la malattia. L’ASL vuole dunque vederci chiaro sul possibile cluster.

Ecco le dichiarazioni: “Il Leicester lo tamponiamo. Stiamo applicando la prassi e rispettando le norme, come sempre. Oggi peraltro è ancora più importante perché la curva dei contagi sta crescendo. Il Leicester rappresenta un potenziale focolaio ed è obbligatorio che si sottopongano ai tamponi. La curva dei contagi è in risalita ma per fortuna c’è una minore ospedalizzazione”.

LEGGI ANCHE – Avv. Grassani: “Ricorso Spalletti, domani la decisione! Sul procedimento contro Maksimovic…”

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Napoli mette nel mirino un difensore della Fiorentina dal costo e dall'ingaggio accessibili: ecco...
L’operatore di mercato Beppe Accardi: "Il club azzurro deve solo aspettare di chiudere la stagione...
De Laurentiis
Glia azzurri ripartiranno da Kvaratskhelia, Politano e Lobotka. I soldi di Osimehn finanzieranno le...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio, si...

Altre notizie

Siamo il Napoli