Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il Sindaco di Napoli: “Impossibile stadio nuovo in 30 mesi. E ADL deve comprare i terreni…”

Gaetano Manfredi: "I terreni sono di Invitalia e De Laurentiis li dovrebbe acquistare"

Stadio Maradona
Stadio Maradona

Il Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, è intervenuto a Radio Goal, in diretta su Kiss Kiss Napoli, parlando dell’ipotesi paventata da Aurelio De Laurentiis di costruire un nuovo stadio: “Stadio a Bagnoli? Quando De Laurentiis parlò di Bagnoli era il momento in cui parlavo già col Ministro Fitto per definire gli ulteriori passaggi sulla bonifica di Bagnoli. Stiamo procedendo con celerità. Tempi di bonifica? Per la realizzazione di uno stadio lì abbiamo bisogno di uno spazio dove oggi è previsto il parco urbano. Il parco dello sport è un’altra cosa. La bonifica del parco urbano dovrebbe partire nelle prossime settimane, il progetto prevede un intervento che vada dai 3 ai 5 anni. Questi sono i tempi della bonifica e della ristrutturazione di strade e linee elettriche”. 

“I terreni sono di Invitalia e De Laurentiis li dovrebbe acquistare. Ho sentito De Laurentiis, poi ho concordato con Fitto che avremmo fatto un altro incontro. C’è un ruolo del Comune, ma c’è anche un ruolo del Governo, accoglieremo De Laurentiis per venire a conoscenza del suo progetto. In trenta mesi, come dice De Laurentiis, è impossibile realizzare un nuovo stadio. La scelta della costruzione di uno stadio è condizionata dalla viabilità e dell’accessibilità. Uno stadio di 50mila spettatori determina un gran movimento di persone in tempi ridotti. Prevediamo un’accessibilità su Bagnoli, il prolungamento della Linea 6 e una nuova strada con un sottopasso per accedere a Bagnoli, ma queste infrastrutture si costruiranno negli anni. Va fatta una modifica del piano urbanistico perché la realizzazione dello stadio determina una costruzione di volumi che sono edificabili e dovrebbero essere spostati in un’altra zona. La città dello sport? Stiamo discutendo con la Federazione Italiana del Tennis e del Padel per realizzare un centro federale a Bagnoli, dove c’è il parco dello sport. Ho sempre detto che la priorità dell’amministrazione è che a Napoli ci sia un grande stadio, che sia il più moderno possibile e che consenta a Napoli di poter partecipare a certe manifestazioni tipo Euro 2032.

“Lo stadio Maradona? I tempi tecnici per ristrutturarlo entro gli Europei ci sono, la priorità è quella della ristrutturazione del Maradona seguendo la legge sugli stadi che prevede dei percorsi. Sono in costante colloquio col ministro Abodi, si deve immaginare un progetto che sia compatibile con gli impegni del Calcio Napoli”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

rudi garcia

Lo scrittore e giornalista Angelo Forgione, sui suoi profili social, è tornato su Rudi Garcia...

De Laurentiis

Il comico e presentatore televisivo Max Giusti, a La Gazzetta dello Sport, ha parlato della...

Manna

Lo aveva detto il presidente Aurelio De Laurentiis nei giorni scorsi, il Napoli è pronto...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli