Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Krol: “Al Napoli manca un leader in difesa”

L'ex calciatore del Napoli analizza i possibili scenari futuri

ruud krol

Intervenuto ai microfoni di “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, l’ex calciatore del Napoli Ruud Krol ha rilasciato diverse dichiarazioni.

Ruud Krol sulla ripartenza del Napoli

“Il Napoli non riesce a garantire la stessa qualità di gioco dello scorso anno, non sembrano i campioni d’Italia. Hanno venduto Kim e Lozano rimpiazzandoli con elementi non aloro livello. Natan? Quel che va compreso è che lo stile di gioco di un allenatore influisce molto sulle prestazioni di un calciatore. E’ stato comprato un difensore del Bragantino, ma lo stile difensivo brasiliano è molto diverso da quello europeo, in particolare italiano. Questo a parte, Rrahmani, come Di Lorenzo e molti altri, non riesce a ripetere le prestazioni dello scorso anno. Manca la grinta, un fattore importante specialmente nella fase difensiva. La mentalità di un giocatore è importante, e non si è vista la stessa mentalità dello scorso anno”.

Krol sulla mediana del Napoli

“Credo che Zielinski partirà e Koopmeiners potrebbe essere il sostituto ideale. l’olandese può crescere ulteriormente in azzurro, il Napoli rappresenterebbe un passo in avanti. Non mi sorprende nemmeno l’interesse della Juve, considerando che fino all’anno scorso era Giuntoli il direttore sportivo del Napoli”.

Ruud Krol su Wieffer e Timber

“Wieffer e Timber sono ottimi giocatori ma con qualità diverse. Molto dipenderà dallo stile di gioco del prossimo allenatore del Napoli. Per scegliere un calciatore, è importante comprendere la proposta di gioco di un tecnico, che offrirà suggerimenti di mercato coadiuvando il direttore sportivo. Il Napoli ha però necessità anche di un difensore centrale, oltre che del sostituto di Osimhen. Il Feyenoord, ad esempio, dispone di Beelen, difensore di prospettiva, ma il Napoli ha bisogno di affiancare un giocatore di esperienza a Rrahmani. Ostigard è un buon difensore, ma gioca poco. Manca un leader difensivo: Albiol è stato un leader a Napoli e giocatori come lui sono quelli che servono ai partenopei”.

Su Gimenez al posto di Osimhen

“Non mi aspettavo così tanti gol. Ha qualità, ma il campionato italiano pone sempre difficoltà a un attaccante. Tutto sarà più chiaro quando si saprà chi allenerà il Napoli nella prossima stagione. Thiago Motta, ad esempio, ha uno stile di gioco distinguibile, ottimale”.

 

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

A 90 minuti dal termina il Napoli può ancora sperare in un posto per l'Europa...
Kvaratskhelia
Khvicha Kvaratskhelia è l'uomo da cui il Napoli vuol far partire la sua ricostruzione...
rudi garcia

Lo scrittore e giornalista Angelo Forgione, sui suoi profili social, è tornato su Rudi Garcia...

Dal Network

Importante vittoria della squadra di Gasperini in chiave Champions League, il Napoli non riesce a...

Joe Barone non ce l’ha fatta. Dopo il malore che lo ha colpito domenica pomeriggio,...

Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del 2025,...

Altre notizie

Siamo il Napoli