Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Penna in trasferta, Lorenzelli su Napoli-Spezia: “Non ci sarà partita, peccato per Verde”

Penna in trasferta, il commento del collega su Napoli-Spezia

Domani sera al Maradona si giocherà Napoli-Spezia, ultima gara del 2021 per gli uomini di Spalletti. Abbiamo contattato il collega Guido Lorenzelli, che si occupa delle vicende degli spezzini per la testata online calciospezia.it , per presentarci la gara. Queste le sue parole:

1) Che partita farà lo Spezia, giocherà a viso aperto oppure proverà a contenere i danni e far male in contropiede? L’anno scorso a Fuorigrotta ci fu il colpaccio dei liguri.
“Guardando alla partita con l’Empoli direi prima non prenderle e poi provare a ripartire. Contro l’Empoli si sono visti solo lanci lunghi per gli attaccanti. Del resto se in regia metti un difensore centrale e molti uomini fuori posizione non è che puoi aspettarti molto di diverso”.

2) Non tornerà a casa Verde, sarebbe potuto essere determinante? Come sta Nzola?
“Nzola ci sarà. Verde è recuperato, ma anche lui è uno di quei giocatori che non ha gran feeling con l’italo brasiliano ed è stato messo parecchio da parte finora. Un peccato perché è il giocatore più tecnico è quello che può svoltare da solo un match”.

3) Il pareggio con l’Empoli è stato più un punto guadagnato, visto il loro periodo di forma, o due punti persi in ottica salvezza?
“Un punto guadagnato. L’Empoli ha fatto la partita: i migliori sono stato il portiere Provedel è il difensore Amian. Quando è salito in cattedra Ricci l’Empoli si è preso il centrocampo”.

4) Abbiamo tutti negli occhi ancora lo Spezia di Italiano, cos’è cambiato con Thiago Motta?
“Quasi tutta la rosa, l’allenatore è soprattutto il modo di affrontare le partite. Nelle ultime uscite si e denotata anche una grande confusione con molti giocatori inseriti fuori ruolo. Vedi Kiwior in regia pur essendo un difensore centrale, Gyasi terzino destro pur essendo un esterno mancino d’attacco, Bastoni mezzala ecc ecc.”.

5) Cosa deve temere di più la squadra di Thiago Motta?
“Di questo Napoli tutto! Mi sa che non avete visto le ultime partite dello Spezia…”

6) Dove invece lo Spezia potrebbe fare male al Napoli?
“Se ci fosse Verde la sua imprevedibilità. Poi è in forma l’esterno mancino polacco Reca, Maggiore fa sempre il suo, ma più in generale penso che non ci sarà partita”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Osimhen ha interrotto l'astinenza di punti lontani dallo stadio Maradona che per il Napoli che...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli