Siamo il Napoli
Sito appartenente al Network

Allegri: “Tutti a disposizione tranne Weah. Un piacere ritrovare Mazzarri”

Il tecnico bianconero alla vigilia: "Sono una squadra forte, lo dimostrano le partite che stanno facendo e i numeri che hanno in trasferta"

Alla vigilia del match dell’Allianz Stadium, tra Juventus e Napoli, ha parlato in conferenza stampa il tecnico bianconero Massmiliano Allegri, che ha presentato così la partita:”È uno scontro diretto, mancano cinque partite alla fine del girone d’andata e abbiamo ancora due scontri diretti con Napoli e Roma e due trasferte complicate. Il nostro obiettivo è fare più punti dell’anno scorso nel girone d’andata. L’anno scorso ne abbiamo fatti 38, non pochi. Quest’anno siamo a 33. Questo è il nostro obiettivo principale”.

Il punto sui disponibili. Locatelli Sta bene, a parte Weah sono tutti recuperati. Domani decido uno tra Danilo e Alex Sandro che è rientrato bene ma era tanto che era fuori come Danilo, potrei spezzare la partita ad entrambi. Stiamo tutti bene, c’è euforia dopo la vittoria col Monza e vengono scritte e dette tante cose. Sembra vada tutto bene. Il primo obiettivo è quello di superare la quota punti dell’anno scorso e arrivare tra le prime quattro a fine anno. Dobbiamo fare il nostro percorso, senza esaltarci. Facciamo un passetto alla volta. Domani è una partita difficile, con l’Inter era rimasta in partita fino allo 0-2. Ha fatto 17 punti in trasferta, ha un ruolino importante. Noi col Napoli nelle ultime sette partite abbiamo vinto solo una volta».

Il Napoli e Mazzarri. “Cambiano le annate ma hanno sempre gli stessi giocatori dell’anno scorso a parte Kim. Sono una squadra forte, lo dimostrano le partite che stanno facendo e i numeri che hanno in trasferta. È una gara difficile ma dobbiamo fare un altro passetto. Non so come Mazzarri ha preparato la partita. Lo ritrovo dopo tanti anni ed è un piacere. È uno scontro tra due squadre che lottano per i primi 4 posti. Nulla è precluso, sarà una bella partita”.

QUI TUTTE LE NEWS SULLA JUVENTUS

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il procuratore del talento georgiano del Napoli: "A maggio la situazione sarà più chiara"...
Una condizione posta da De Laurentiis avrebbe fatto saltare l'operazione. Adesso in cima alla lista...
Il Mattino: "Non ci si può reggere sugli errori altrui sfruttati da Osimhen, se poi...

Dal Network

Il mondo del calcio si appresta a introdurre un cambiamento regolamentare di potenziale portata storica,...

E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri, 1...

Quasi 48 anni dopo il trionfo di Adriano Panatta nel Roland Garros nel 1976, un...

Siamo il Napoli